In alto mare

Spread the love

“Abbiamo concluso un’intesa; l’accordo è applicato. Non occorre lanciare minacce al vento”, così il presidente della Commissione dell’Unione europea Jean-Claude Juncker replica seccato al premier turco Davutoglu, che aveva minacciato di cancellare l’accordo sui rifugiati in caso di mancato rispetto degli impegni presi sui visti entro giugno. La polemica era nata dalle parole pronunciate da Davutoglu prima della partenza per Strasburgo dove oggi ha incontrato Juncker. Intanto in Italia si riapre il dibattito sulla riforma previdenziale. “Ci sono margini per ragionare sugli strumenti e sugli incentivi e sui legami tra sistema pensionistico e mercato del lavoro per migliorare le opportunità per chi sta per andare in pensione e per chi deve entrare nel mondo del lavoro. In questo senso io sono favorevole anche a forme di finanziamento complementare”. Così il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, nel corso di una audizione sul Def davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato. Questi i temi affrontati da Donato Bendicenti e i suoi ospiti: Enzo Moavero Milanesi, direttore della School of Law Luiss Roma, Silvia Fregolent (Pd) e Giuseppe Brescia (Movimento 5 Stelle).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *