La questione catalana

Spread the love

Alta tensione il giorno dopo il referendum sull’autodeterminazione della Catalogna. Il 42% degli aventi diritto hanno partecipato alla consultazione e un 90% ha votato a favore dell’indipendenza. Il governo di Madrid ha già avvisato che ricorrerà a ogni mezzo consentito della legge per fermarla. Sull’operato della Guardia Civil che ha tentato di ostacolare, anche con l’uso della forza, le operazioni di voto è intervenuta la Commissione europea attraverso il suo portavoce: “La violenza non può essere uno strumento in politica”. Per le istituzioni di Bruxelles però il voto “non è legale, ai sensi della Costituzione spagnola” ed è, in questo momento, importante passare dallo scontro al dialogo, ribadendo la piena fiducia nell’operato di Mariano Rajoy. In Italia, cala la disoccupazione anche tra i giovani. È quanto emerge dai dati pubblicati dall’Istat per il mese di agosto. “Il Jobs act sta dando risultati lusinghieri e oggi i dati Istat sono molto incoraggianti, in particolare sui posti di lavoro creati negli ultimi tre anni e mezzo”. È il commento del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan.
Di questo e di altri temi di attualità si è parlato in questa puntata della Bussola. Ospiti di Donato Bendicenti: Roberto Gualtieri (Pd) e Massimiliano Salini (Forza Italia).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *