Rassicurazioni

Rassicurare, Questo l’obiettivo della due giorni di Silvio Berlusconi a Bruxelles. Tra gli appuntamenti un faccia a faccia con Michel Barnier, capo dei negoziati sulla Brexit, e una serie di colloqui con tutto il vertice del partito popolare Europeo. Il leader di Forza Italia ha incontrato anche il presidente della commissione Ue Jean Claude Juncker e il presidente del Parlamento Antonio Tajani. E ha voluto ribadire come l’Europa sia imprescindibile e il suo partito al governo intenda rispettare la soglia del 3% relativa al rapporto deficit/PIL. Con tono meno europeista si √® pronunciato Matteo Salvini “Non abbiamo bisogno di garanti nell’Unione Europea” ha dichiarato oggi in visita nella periferia milanese. Intanto nel Partito democratico sono i nomi delle candidature ad animare il dibattito politico, tra la rinuncia del medico Burioni e la candidatura a Siena del ministro per l’economia Pier Carlo Padoan. Il Movimento 5 Stelle invece attacca la decisione di Gentiloni di scendere il campo alle prossime elezioni: deve dimettersi, dice Luigi Di Maio. Questi i principali argomenti affrontati da Donato Bendicenti con i suoi ospiti Silvia Fregolent (Partito democratico) e Lucio Malan (Forza Italia).