Tutto da rifare

Spread the love

Gli elettori austrici torneranno alle urne. E’ quanto deciso dalla Corte Costituzionale di Vienna che accogliendo il ricorso dell’Fpoe, il partito di Norbert Hofer, ha riconosciuto le irregolarità nello spoglio in alcuni seggi indicati nel ricorso. Il nuovo voto si terrà tra settembre ed ottobre. Intanto da Londra i candidati favoriti alla successione al premier britannico David Cameron, Theresa May e Michael Gove sono concordi a non far partire i negoziati per l’uscita dall’Unione europea prima del 2017. “Non abbiamo tempo da perdere, non possiamo sommare incertezza a incertezza, dobbiamo sapere dove siamo”. E’ la risposta, a breve giro, del presidente della Commissione Juncker. Oggi, in Italia, entra ufficialmente in vigore la nuova legge elettorale, l’Italicum, ma si allarga nella maggioranza il fronte che chiede di modificare la legge, ipotesi alla quale il premier Renzi si è sempre opposto. Questi i temi al centro del dibattito di oggi.

Ospiti di Donato Bendicenti: Lorenzo Dellai (Democrazia solidale), Francesco Paolo Sisto (Forza Italia) e Enzo Moavero Milanesi (Direttore School of law della LUISS, Roma).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *