La linea Merkel

Spread the love

Il terrorismo torna a scuotere l’Europa, Ieri sera a Berlino un tir è piombato a tutta velocità sulla folla che si trovava a Breitscheidplatz per i tradizionali mercatini di natale. 12 le vittime accertate e 48 i feriti, ancora da chiarire la dinamica precisa e le persone coinvolte. La polizia ha fermato un pachistano 23enne, inizialmente considerato l’attentatore, ma sul suo effettivo coinvolgimento ci sono ora dei dubbi. Mentre le indagini proseguono, la cancelliera tedesca Angela Merkel dicendosi profondamente colpita dai fatti accaduti, invita a trovare la forza di vivere normalmente in modo libero e soprattutto aperto. Il cordoglio dei paesi europei è unanime e la notizia dell’attentato arriva a poche ore dall’assassinio dell’ambasciatore russo ad Ankara Andrey Karlov. Il diplomatico è stato ucciso da un poliziotto di 22 anni, mentre teneva un discorso in una Galleria d’arte nella capitale turca, in occasione di una mostra fotografica L’omicida in giacca nera e cravatta ha sparato Karlov gridando “vendetta” e poi “Aleppo” o “noi moriamo in Siria voi morite qua” ed è stato poi a sua volta ucciso dalla polizia turca. Questi gli argomenti al centro della discussione tra Donato Bendicenti e i suoi ospiti Gianfranco Pasquino (politologo) e Ferdinando Nelli Feroci (Presidente IAI).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *