La sentenza di rispettare

Spread the love

Il giorno dopo la decisione della Corte di giustizia Ue sui ricollocamenti dei rifugiati, il premier Gentiloni, in visita in Slovenia, ricorda che “le decisioni vanno rispettate” e che nonostante quanto stabilito dalla Corte c’è ancora molto da fare soprattutto “sulla revisione degli accordi di Dublino”. E sulla condizione dei migranti è intervenuta, in una conferenza stampa a Bruxelles, la presidente di Medici Senza Frontiere denunciando stupri e torture commessi sui migranti in Libia. Joanne Liu, ha accusato i governi europei di finanziare chi commette gli abusi. L’Unione europea si sta intanto preparando ad inasprire le sanzioni contro la Corea del Nord. A confermarlo l’Alto Rappresentante per la Politica Estera dell’Unione, Federica Mogherini prima della riunione informale dei ministri della Difesa e degli Esteri dell’Ue. Questi i temi al centro della puntata odierna. Ospiti di Donato Bendicenti: Antonio Panzeri (Articolo 1- MDP), Ignazio Corrao (Movimento 5 Stelle), Lorenzo Fontana (Lega Nord) e Jacopo Barigazzi (politico.eu).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *