In difesa di una riforma

Spread the love

Prosegue la polemica sulla nota inviata ai leader europei dal presidente del Consiglio Donald Tusk spiegando di voler procedere solo con il consenso di tutti paesi membri sulle politiche migratorie e la riforma di Dublino. Oggi il presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani ha rassicurato che difenderà “le prerogative del Parlamento, il potere di co-decisione e anche nel rispetto dei Trattati la possibilità di decidere a maggioranza qualificata”. Sempre a Strasburgo, l’Europarlamento ha espresso parere favorevole alla relazione congiunta UE-Regno Unito sulla Brexit, raccomandando di passare alla seconda fase dei colloqui. A Parigi, all’indomani del vertice sul clima, è la volta del G5 Sahel, un’iniziativa sostenuta anche dall’Italia per aiutare 5 paesi africani a lanciare una forza militare congiunta con l’obiettivo di combattere contro i gruppi armati islamisti nella regione del Sahel. In Italia, prosegue la discussione sul testamento biologico in Senato. Domani potrebbe arrivare il voto definitivo al testo. Questi i temi dibattuti da Donato Bendicenti e i suoi ospiti: David Sassoli (PD) e Fabio Massimo Castaldo (Movimento 5 Stelle).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *