Una visita tra le polemiche

Spread the love

In una capitale blindata si è svolta oggi la visita di stato del presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Dopo essere stato a colloquio in Vaticano con Papa Francesco, Erdogan ha incontrato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e successivamente il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Nel frattempo tensioni e cariche della polizia al sit-in organizzato da Rete Kurdistan Italia proprio contro la visita del presidente turco. Dopo l’attentato contro i migranti nigeriani a Macerata, continua la bagarre politica tra le forze politiche sul tema immigrazione. Silvio Berlusconi lancia l’allarme “sono una bomba sociale pronta a esplodere, vivono di espedienti e di reati”. Per Luigi Di Maio è proprio il leader di Forza Italia responsabile di questa situazione e ricorda agli elettori come sia stato il centrodestra a firmare il regolamento di Dublino e a bombardare la Libia di Gheddafi gettando così nel caos il paese; mentre per il segretario del PD, Berlusconi dimentica di dire che i 600mila immigrati che oggi vorrebbe rimpatriare sono esattamente quelli con la legge Bossi-Fini sono stati regolarizzati durante i suoi governi. Questi alcuni dei temi al centro della puntata odierna della Bussola. Ospiti di Donato Bendicenti: Marco Zullo (M5S) e Flavio Zanonato (Liberi e Uguali).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *