La non strategia

Spread the love

Aveva prestato giuramento di fedeltà all’ISIS il rifugiato siriano di 27 anni che si è fatto saltare in aria nel centro di Ansbach in Baviera ferendo 15 persone. A dirlo un video ritrovato dagli inquirenti nell’abitazione dell’attentatore. Invita a non generalizzare nell’accusare di terrorismo i rifugiati il ministro dell’Interno De Maiziere.
Continuano le epurazioni in Turchia a seguito del mancato golpe. Dopo l’esercito, la polizia, i magistrati e gli insegnanti, oggi sono stati sospesi più di 5mila operatori del settore sanitario. “Credo che la Turchia, nello stato in cui si trova, non è in grado di aderire né tra poco né tra più tempo” così il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker.
Approda in Aula, alla Camera, la proposta di legge sulla legalizzazione della cannabis ma a causa di migliaia di emendamenti, a firma dei centristi, la discussione e il voto slitteranno a settembre.
Questi i temi al centro del dibattito della puntata di oggi. Ospiti di Donato Bendicenti: Alessandro Burato dell’Italian Team for Security, Terroristic Issues & Managing Emergencies, Fabio Rampelli (Fratelli D’Italia-AN) e Gea Schirò (Partito Democratico).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *