La sostanza della manovra

Spread the love

Seconda giornata di Consiglio Europeo a Bruxelles. All’ordine del giorno: Siria, Isis e Russia (con il passo indietro sulle sanzioni paventate ieri da Tusk nei confronti di Mosca), rifugiati, l’accordo CETA (i cui negoziati risultano in stallo per il niet della Vallonia, regione del Belgio) e infine Brexit. A questo proposito se la May indica la strada per un’uscita “smooth” dall’Unione, gli stati membri insistono per un avvio rapido dei negoziati che portino la Brexit a diventare realtà. Intanto Renzi in conferenza stampa rimarca con fermezza la linea italiana e con riferimento alla legge di bilancio dice: “la manovra non si cambia. punto.” Gli esiti dei lavori del Consiglio sono al centro della discussione di Donato Bendicenti con i suoi ospiti: Daniele Viotti (Partito democratico), Rosa D’Amato (Movimento 5 stelle), Daniel Gros (Ceps) e Michael Stabenow (FAZ).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *